Museo etnografico di Belgrado

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Museo etnografico di Belgrado
Musée ethnographique de Belgrade.jpg
Tipo Etnografico
Data fondazione 1901
Stato Serbia Serbia
Località Belgrado
Indirizzo Studentski trg 13
Sito web

Coordinate: 44°49′11.28″N 20°27′22.57″E / 44.8198°N 20.45627°E44.8198; 20.45627

Il Museo etnografico di Belgrado è situato a Belgrado, Serbia. Costruito nel febbraio 1901[1], il museo era già stato progettato in passato ma mai costruito. I primi oggetti etnografici furono importati in Serbia all'inizio del XIX secolo e nel 1844 alcuni di essi furono inclusi nella collezione del Museo Nazionale di Serbia.

Il museo custodisce più di 160000 oggetti[2], rappresentativi degli usi e della cultura rurale e urbana della popolazione balcanica, tra il XIX e XX secolo.

Sono esposti costumi tradizionali[3], opere dell'artigianato, come merletti, ricami, gioielli, ceramiche, bicchieri. Una sezione è dedicata all'architettura[4] e alle tecniche costruttive, con il passaggio dallo stile orientale ai modelli occidentali, e agli oggetti di uso quotidiano, nella abitazione contadina e in quella di città. Anche i giocattoli di fabbricazione artigianale e industriale, e i mezzi per il trasporto e gli ornamenti usati per gli animali da tiro testimoniano lo sviluppo tecnologico e i diversi livelli economici e sociali delle popolazioni.

La collezione di armi propone reperti che vanno dal neolitico, al periodo celtico, al medioevo, fino al XX secolo[5]; sono esposti anche particolari strumenti musicali del XIX secolo[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia del museo nel sito ufficiale
  2. ^ Le collezioni del museo
  3. ^ I costumi tradizionali
  4. ^ L'architettura urbana
  5. ^ Le armi
  6. ^ Gli strumenti musicali

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musei Portale Musei: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musei