Museo Bredius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Museo Bredius
Bredius Museum.jpg
Ubicazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
LocalitàL'Aia
Coordinate52°04′52.5″N 4°18′45.58″E / 52.08125°N 4.31266°E52.08125; 4.31266Coordinate: 52°04′52.5″N 4°18′45.58″E / 52.08125°N 4.31266°E52.08125; 4.31266
Caratteristiche
Intitolato aAbraham Bredius
Sito web

Il museo Bredius (Museum Bredius in olandese) è un museo d'arte allestito in una casa del XVIII secolo sulla Lange Vijverberg a L'Aia (Paesi Bassi). Le sue collezioni sono costituite da dipinti, la maggior parte del Secolo d'oro olandese, disegni, argenteria e ceramiche.

La collezione è stata assemblata da Abraham Bredius (Amsterdam, 18 aprile 1855 - Monaco, 13 marzo 1946), che ha vissuto sulla Prinsegracht 6 a L'Aia. Quando si trasferì a Monaco nel 1924, aveva già fatto della sua casa un museo.

Il vecchio museo sul Prinsengracht fu costretto dai tagli di bilancio nel 1985 a chiudere i battenti. La Fondazione Bredius è stata istituita per rendere la collezione accessibile al pubblico ancora una volta. Nel 1990 la collezione fu trasferita nell'edificio, completamente rinnovato, a Lange, una volta sito del Museo del Costume olandese. La collezione contiene opere di oltre 150 artisti, tra cui dipinti di Aelbert Cuyp, Anthony van Dyck, Melchior de Hondecoeter, Adriaen van Ostade, Quiringh di Brekelenkam, Jan van Os, Rembrandt, Salomon van Ruysdael, Jacob van Ruisdael e Jan Steen così come un disegno unico di Jan van Goyen. Il museo ospita anche un gran numero di disegni di Rembrandt e Ruisdael.

Vi è una vasta collezione di argenti, tra cui più di 70 oggetti provenienti dalla Amsterdam del XVII - XIX secolo. Sono presenti anche argenti inglesi e tedeschi, oltre a vasi, ciotole e piattini cinesi e 14 sculture policrome di manifattura tedesca. Contiene anche il mobilio dell'antica casa, che nella nuova sistemazione museale ha trovato posto.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN211753795 · LCCN (ENn50083125 · WorldCat Identities (ENlccn-n50083125