Moro no Brasil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moro no Brasil
Moro kaurismaki.jpg
Mika Kaurismäki contempla una foresta di Cocos nucifera
Titolo originaleMoro no Brasil
Lingua originaleportoghese
Paese di produzioneBrasile, Germania, Finlandia
Anno2002
Durata104 min
Generedocumentario
RegiaMika Kaurismäki
SoggettoMika Kaurismäki
SceneggiaturaMika Kaurismäki, George Moura
ProduttorePhoebe Clarke
Produttore esecutivoHans Robert Eisenhauer
Casa di produzioneArte, Magnatel TV, Marianna Films
FotografiaJacques Cheuiche
MontaggioKaren Harley

« Per scordare un amore devi trovarne un altro »

(Walter Alfaiate)

Moro no Brasil è un film documentario del 2002 diretto da Mika Kaurismäki.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alla ricerca della musica brasiliana delle origini, Mika Kaurismäki viaggia attraverso gli stati di Pernambuco, Salvador e Rio de Janeiro. Dai ritmi afroamericani alla nascita del samba, del coco, del frevo, dell'embolada, del siranda, della marcinha, del maracatù, incontra i più significativi esponenti della musica popolare brasiliana: Gruppi Indios Fulni-ò, Jacinto Silva, Silverio Pessoa, Mestre Salustiano, Antonio Nobrega, Zè Neguinho do Coco, Caju & Castanha, Mestre Meia Noite, Maje Mole, Margareth Menezes, Walter Alfaiate, Vehla Guarda da Mangueira, Seu Jorge, Gabriel Moura, Dona Zelia, Arizinho, Ivo Meirelles, Funk'n Lata, Zenith.

Il titolo del film è quello della canzone di esordio del 1998 che ha reso celebre la band Farofa Carioca e il suo cantante Seu Jorge.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema