Monte Sant'Angelo (Lazio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monte Sant'Angelo
StatoItalia Italia
ProvinciaLatina Latina
Altezza1 402 m s.l.m.
CatenaMonti Aurunci
Coordinate41°18′N 13°39′E / 41.3°N 13.65°E41.3; 13.65Coordinate: 41°18′N 13°39′E / 41.3°N 13.65°E41.3; 13.65
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Sant'Angelo
Monte Sant'Angelo

Il monte Sant'Angelo (1402 m) si trova nella parte più meridionale del gruppo dei Monti Aurunci, territorio del Comune di Spigno Saturnia. Monte Sant'Angelo è la terza cima dei Monti Aurunci.

Confina a nord con il monte Campetelle, a sud si affaccia sulla costa del Lazio verso la foce del Garigliano, a est confina con gli scoscesi monte Vomero e monte Rotunno, mentre a ovest svetta sul monte Altino e sul monte Revole.

Monte Sant'Angelo è generalmente considerato un punto di passaggio per il monte Petrella o una spalla di monte Campetelle. Ma negli anni, la sua particolare posizione geografica che lo colloca come naturale terrazza sul golfo di Gaeta, lo ha reso meta di escursioni soprattutto notturne. Si accede alla vetta percorrendo i sentieri CAI n. 961 e n. 913.

Vie di salita[modifica | modifica wikitesto]

Al monte Sant'Angelo si sale normalmente da ovest, cioè dalla distesa piano-altimetrica del monte Altino. È presente un sentiero segnato ma è sufficiente seguire il crinale (senza esporsi troppo) per giungere alla meta senza equivoci. Prima della cima vi è un selciato naturale di lastroni di calcare levigati dall'erosione. Percorso poco faticoso sia in andata sia in discesa; assolato e interessante per le grotte, gli anfratti e le alte rocce a strapiombo dove nidifica indisturbato il falco pellegrino.

Montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna