Mercury-Jupiter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il missile Jupiter (al centro) in confronto al Redstone e all'atlas

La Mercury-Jupiter era una missione spaziale in cui il missile Jupiter era stato proposto per un volo suborbitale per il programma Mercury nell'ottobre del 1958; tuttavia non ha mai volato ed è stato cancellato nel luglio del 1959 per problemi di budget.
Avrebbe dovuto condurre la capsula Mercury ad una quota di circa 500 km all'apogeo ad una velocità di 14.000 km/h con una gittata di 2.500 km.

Quando sono stati effettuati dei test biologici sulla traiettoria si è visto che durante il rientro un astronauta avrebbe dovuto sopportare una decelerazione pari a 40 volte la forza di gravità e dunque non poteva essere sfruttato al massimo delle sue capacità in un volo con equipaggio umano.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica