Medea (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Medea è un nome proprio di persona italiano femminile[1][2][3].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Deriva dall'antico nome greco Μήδεια (Mḗdeia), latinizzato in Medea, generalmente ricondotto al verbo μέδομαι (médomai, "riflettere su qualcosa", "tenere qualcosa in considerazione", o anche "essere scaltro")[1][2][6] o al sostantivo correlato μήδεα/μῆδος (mḗdea/mêdos, "consiglio", "astuzia", "stratagemma")[3][5][7]; il significato del nome viene quindi interpretato come "riflessiva"[3], "astuta"[6], "[donna] dagli astuti stratagemmi"[7].

Il nome è noto per essere stato portato da Medea, una celebre maga della mitologia greca che aiuto Giasone durante la spedizione degli Argonauti; sposata e poi abbandonata dall'eroe in favore di Glauce, si vendicò uccidendo non solo la nuova amante del marito, ma anche suo padre Creonte e gli stessi figli che da lui aveva avuto[1][2][3][4][5][7]. La sua figura è stata resa ulteriormente celebre da numerose opere teatrali e letterarie, classiche e moderne, che hanno promosso la diffusione del nome[1].

Negli anni 1970, risultava accentrato in Emilia-Romagna per un terzo delle occorrenze (che erano circa settecento), e per il resto disperso nel Centro-Nord; esistono delle forme maschili del nome, che però sono relativamente inutilizzate[1][2].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Il nome è adespota, non essendovi sante così chiamate; l'onomastico può essere festeggiato eventualmente il 1º novembre, giorno di Ognissanti.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h De Felice, p. 12.
  2. ^ a b c d e f La Stella T., p. 243.
  3. ^ a b c d Burgio, p. 259.
  4. ^ a b c Albaigès i Olivart, p. 173.
  5. ^ a b c d e (EN) Medea, su Behind the Name. URL consultato il 28 dicembre 2021.
  6. ^ a b (EN) Medea, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 28 dicembre 2021.
  7. ^ a b c Sheard, p. 389.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi