Mbuti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mbuti
Bambuti.jpg
Un gruppo di Mbuti fotografati nel 1930
 
Nomi alternativiBambuti
Luogo d'origineRD del Congo RD del Congo
LinguaEfe, Asoa, Kango
ReligioneMitologia Mbuti
Gruppi correlatiPigmei

Gli Mbuti (anche detti Bambuti) sono un popolo di cacciatori-raccoglitori dell'Africa centrale, noti anche come pigmei del Congo. Vivono nella foresta dell'Ituri, nella parte nord-orientale della Repubblica Democratica del Congo.[1]

Sul finire del XX secolo il loro territorio è stato teatro di una guerra civile tra i coltivatori Lendu e gli allevatori Hema, nota come Conflitto dell'Ituri, che ha esposto la popolazione Mbuti a violenze e persecuzioni[2], per sfuggire alle quali i pigmei hanno cercato rifugio nell'isola di Idjwi, al centro del Lago Kivu.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN: (ENsh85011423 · BNF: (FRcb122560306 (data)
Africa Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa