Mattia Faraoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mattia Faraoni
Mattia Faraoni.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 90 kg
Kickboxing Kickboxing pictogram.svg
Categoria Pesi massimi leggeri
Società Raini Clan
Carriera
Incontri disputati
Totali 29
Vinti (KO) 25 (12)
Persi (KO) 4
Palmarès
Campionato mondiale W.A.K.O. 0 0 1
Campionato europeo W.A.K.O. 0 0 1
Campionato italiano 3 0 0
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria Pesi massimi leggeri
Società Team Boxe Roma XI / BBT
Carriera
Incontri disputati
Totali 8
Vinti (KO) 6
Persi (KO) 1
Pareggiati 1
Palmarès
Campionato italiano 1 0 0
Statistiche aggiornate al 5 aprile 2021

Mattia Faraoni (Roma, 13 novembre 1991) è un kickboxer e pugile italiano medaglia di bronzo ai mondiali e agli europei di WAKO e tre volte campione italiano.

Ha combattuto e vinto in eventi come Enfusion, Oktagon Bellator e Petrosyanmania.

Nel pugilato ha vinto il Campionato italiano assoluto 2014, il Guanto d'Oro 2013 e il Campionato italiano universitario 2013.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a praticare arti marziali all'età di 7 anni iniziando con il karate tradizionale Semi Contact. All'età di 14 anni passa al Full Contact karate, apprendendo le tecniche dello Shinseikai Karate.

In seguito si avvicina ad altre arti marziali come Savate, kickboxing e K-1.

All'età di 15 anni inizia a praticare anche il pugilato presso la società Team Boxe Roma XI, debuttando in combattimento contro Mirko Geografo. Nel pugilato apre la sua carriera professionistica dopo 69 incontri da amatoriale, con 62 vittorie e 7 sconfitte.

Nel 2013 vince la medaglia di bronzo ai mondiali WAKO in Brasile, sfidando in semifinale l'avversario Alex Pereira.[1]

Nel 2014 vince la medaglia di bronzo agli Europei WAKO a Bilbao.[2]

Nel 2014 gli viene riconosciuto il primato italiano di campione di due discipline diverse.

Nel 2018 sfida nell'Oktagon Bellator Raffaele Vitale ma si infortuna gravemente rompendosi il tendine del bicipite.[3]

Nel 2019 sfida nuovamente Raffaele Vitale nella cornice dell'Oktagon e vince con un verdetto unanime da parte della giuria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ admin, Mattia Faraoni Medaglia di Bronzo ai Mondiali K-1 WAKO!, su SHINSEIKAI FULL CONTACT KARATE ITALIA, 6 ottobre 2013. URL consultato il 6 aprile 2021.
  2. ^ admin, Europei K-1 WAKO: Mattia Faraoni Bronzo!, su SHINSEIKAI FULL CONTACT KARATE ITALIA, 30 ottobre 2014. URL consultato il 6 aprile 2021.
  3. ^ Il campione mondiale Raffaele Vitale pronto a incrociare i guantoni nell 'Oktagon Bellator', su SportCasertano.it, 12 luglio 2018. URL consultato il 6 aprile 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]