Massimo Bisotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Massimo Bisotti (Roma, 1979) è uno scrittore italiano, noto per aver scritto il romanzo La luna blu - Il percorso inverso dei sogni.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Massimo Bisotti è nato e vive a Roma, ha studiato lettere e suona il pianoforte. Compone musica ed è appassionato di letteratura, psicologia, filosofie orientali e ama la cultura zen[1]. Prima del successo ha cambiato molti lavori, tra cui barman, operatore in un call center e assistente in un ambulatorio.[2].

Bisotti ha dichiarato «Credo di aver iniziato a scrivere perché le mie parole rimarginassero le ferite e si chiudessero in cicatrici.»[3]. Inizialmente si faceva promozione da solo pubblicando i suoi scritti su Facebook[4].

Prime pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

A vent'anni scrive il suo primo libro, Foto/grammi dell'anima - Libere [im]perfezioni, un insieme di racconti fiabeschi, pubblicato per la prima volta da Edizioni Smasher, nel 2010.Nel 2012 pubblica il romanzo La luna blu - Il percorso inverso dei sogni, edito da Psiconline Edizioni, che ha venduto più di ventimila copie; grazie al passaparola, nel marzo 2013, a pochi mesi dalla prima pubblicazione, La luna blu è arrivato all'ottava ristampa; il 26 marzo 2013 viene pubblicata da Ultra Castelvecchi la seconda edizione del romanzo. La luna blu, a quattro anni dalla prima pubblicazione, continua ad avere un grande successo di pubblico e di vendita.[senza fonte]

Nel 2014 Bisotti pubblica Il quadro mai dipinto (Mondadori) romanzo che, dopo tre giorni dall'uscita era in ristampa.[senza fonte]Lo scrittore fa un tour di firmacopie, con venti tappe in tutta Italia, chiamato Mai Controcuore Tour.

Nel febbraio 2015 sempre per Mondadori viene pubblicata la terza edizione di Foto/grammi dell'anima - Libere[im]perfezioni, un'edizione ampliata e riveduta dall'autore, con l'aggiunta di dieci illustrazioni a cura di Stefano Morri[5]. Nel marzo 2016 Foto/grammi dell'anima - Libere [im]perfezioni entra a far parte della collana Oscar Mondadori. Nello stesso anno il libro Il quadro mai dipinto viene tradotto in Brasile[6] e in Spagna e paesi dell'America Latina[senza fonte]e diventa un bestseller.

Il 10 maggio 2016, sempre per Mondadori, Bisotti pubblica il suo nuovo romanzo, Un anno per un giorno, che viene presentato per la prima volta al pubblico al Salone Internazionale del Libro di Torino[7]. Con l'uscita del nuovo romanzo riprende anche il Mai Controcuore Tour con tappe in tutta Italia[8]. Il libro raggiunge la quarta posizione in classifica assoluta e la terza nella classifica della Narrativa italiana[senza fonte]. Entrambi i romanzi, Il quadro mai dipinto e Un anno per un giorno sono diventati bestseller[senza fonte], ripubblicati nuovamente nella collana Oscar Absolute di Mondadori.

La filosofia del Mai controcuore[modifica | modifica wikitesto]

La filosofia del "Mai controcuore" ha coinvolto vari lettori di diverse età[9].Questa etichetta nasce da una frase presente nel libro La luna blu:

«Siamo un controsenso, viviamo controtempo, andiamo contromano,
ci mettiamo controvento, ci prendiamo in contropiede.
Ma controcuore non possiamo andare.»

(Massimo Bisotti, La luna blu)

Con questa frase, che viene condivisa da molti lettori sul web, Bisotti ottiene grande successo fra il pubblico[senza fonte]. Ne parla poi sul suo sito ufficiale e in varie interviste spiega cosa significhi per lui "Mai controcuore"[10].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autoritàLCCN (ENno2016124824