Masdevallia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Masdevallia
Masdevallia caudata Orchi 01.jpg
Masdevallia caudata
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Orchidales
Famiglia Orchidaceae
Sottofamiglia Epidendroideae
Tribù Epidendreae
Sottotribù Pleurothallidinae
Genere Masdevallia
Ruiz & Pav., 1794
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Monocotiledoni
Ordine Asparagales
Famiglia Orchidaceae
Specie

Masdevallia Ruiz & Pav., 1794 è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Orchidaceae che comprende circa un centinaio di specie di orchidee epifite originarie delle zone montane del Sud America.[1]

Il suo nome ricorda il botanico e scienziato spagnolo Josè Masdevall, vissuto nell'Ottocento.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le piante sono piccole e prive di pseudobulbi, le sue foglie si restringono alla base in un lungo picciuolo, coriacee, solitarie e riunite in cespi. Anche se abbastanza simili tra di loro, le specie presentano fiori con svariate differenze morfologiche; i sepali possono essere espansi, caudati o uniti tra di loro in modo da assumere forma tubolare.

Alcune specie[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Specie di Masdevallia.
  • Masdevallia bella – originaria della Colombia, ha foglie lunghe circa 30 cm, i fiori hanno i sepali dorsali arncione e i laterali gialli maculati di rosso
  • Masdevallia chimaera – può avere fiori sia eretti che penduli, sepali giallo ocra, brunastro con macchie verrucose violacee e piccolo labello bianco.
  • Masdevallia ignea – ha foglie ellittiche, fiori solitari rosso arancio venati di carminio, il sepalo superiore ha forma triangolare
  • Masdevallia veitchiana – originaria del Perù, ha foglie lineari e fiori solitari rosso arancio punteggiato di papille violacee.

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

Per la coltivazione delle Masdevallia è necessaria una serra fredda e molto umida; la temperatura deve aggirarsi su un minimo di 7 °C, durante la notte, e in una media di 12 °C durante il giorno, sempre in condizioni comunque di forte umidità.

Il substrato necessario per la coltivazione deve essere composto da sfagno, radici di polipodio e fibre di osmunda e sia che siano coltivate in vasi o in cesti, il terreno deve avere sempre un ottimo drenaggio in modo che l'acqua non ristagni.

La moltiplicazione avviene per divisione dei cespi nel periodo primaverile.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Chase M.W., Cameron K.M., Freudenstein J.V., Pridgeon A.M., Salazar G., van den Berg C. & Schuiteman A., An updated classification of Orchidaceae (PDF), in Botanical Journal of the Linnean Society, 177 (2), 2015, pp. 151-174.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Masdevallia in World checklist of Orchidaceae, Kew Gardens
Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica