Marin Alsop

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marin Alsop (2009)

Marin Alsop (New York, 16 ottobre 1956) è una musicista e direttore d'orchestra statunitense, direttrice dell'Orchestra Sinfonica di Baltimora dal 2007[1][2][3].

È stata la prima direttrice donna di una grande orchestra americana[4]. Dal 2012 dirige l'Orchestra di Stato di San Paolo[5][6].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ospite abituale in qualità di direttrice di orchestre quali New York Philharmonic, Los Angeles Philharmonic Orchestra e l'Orchestra di Filadelfia, Marin Alsop è una dei pochi direttori invitati a dirigere anche la London Symphony Orchestra e la London Philharmonic Orchestra durante la stagione.

Tra le altre orchestre dirette si segnalano: la Boston Symphony Orchestra, l'Orchestre de Paris e l'Orchestra reale del Concertgebouw.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 2002 vince la sezione direttori d'orchestra (Conductor-Award) del Royal Philharmonic Society Music Award. Nel 2003 viene nominata artista dell'anno dalla rivista The Gramophone.
  • Nel 2005 vince il Classical Brit Award for Best Female Artist.
  • Nel 2006 viene premiata nella categoria BBC Radio 3 Listeners Award sempre dalla Royal Philharmonic Society.
  • Dal 2005, Marin Alsop riceve una borsa di studio dalla MacArthur Fellowship (conosciuto come il premio per il genio) ed è quindi il primo ed unico direttore d'orchestra a fregiarsi di tale riconoscimento.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marin Alsop, 'Marin Alsop- Timeline', 20 luglio 2012. URL consultato il 21 aprile 2015.
  2. ^ Marin Alsop Extends Contract as Music Director of the Baltimore Symphony Orchestra Through the 2020-2021 Season (PDF), Baltimore Symphony Orchestra, 24 luglio 2013. URL consultato il 26 luglio 2013.
  3. ^ Tim Smith, Marin Alsop renews Baltimore Symphony contract through 2021, in Baltimore Sun, 25 luglio 2013. URL consultato il 26 luglio 2013.
  4. ^ Andrew Clark, 'You have to be strong', in Financial Times, 20 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  5. ^ Maria Eugênia de Menezes, Osesp anuncia nova regente, 11 febbraio 2011. URL consultato il 12 febbraio 2011.
  6. ^ Stephen Moss, How Marin Alsop plans to put São Paulo Orchestra on the map, in The Guardian, 14 agosto 2012. URL consultato il 26 luglio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN3664724 · LCCN: (ENn94065285 · ISNI: (EN0000 0001 1466 3428 · GND: (DE133513440 · BNF: (FRcb13964058n (data)