Mapillary

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo del servizio
Immagine del sito del servizio

Mapillary è un servizio per la condivisione di foto geolocalizzate sviluppato da Mapillary AB, azienda con sede a Malmö, in Svezia. L'obiettivo del servizio è di rappresentare fotograficamente il mondo intero, non solamente le strade, usando le foto in modalità crowdsourcing, ovvero con i contributi delle persone.

Il progetto nasce a settembre 2013[1] con un'applicazione per dispositivi con sistema operativo iOS. L'applicazione per i sistemi Android viene rilasciata invece a gennaio 2014[2]. Un anno dopo, la società di investimenti Sequoia Capital finanzia Mapillary per 1,5 milioni di dollari[3].

Licenza[modifica | modifica wikitesto]

Le foto di Mapillary possono essere usate sotto licenza Creative Commons 4.0 Attribution-ShareAlike (CC-BY-SA). C'è un permesso speciale per derivare dati dalle foto per contribuire al progetto OpenStreetMap e Wikimedia Commons. Le tracce GPX posso essere usate senza alcune restrizione, e i dati derivati possono essere usati sotto licenza ODbL[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kristina // Øresund Startups, Jan Erik Solem Launches Mapilary - Putting Images on the Map, in Arctic Capital, 11 dicembre 2013. URL consultato il 18 gennaio 2015.
  2. ^ Metz, Rachel, Putting Crowdsourcing on the Map, in MIT Technology Review, 28 febbraio 2014. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  3. ^ Mike Butcher, Sequoia Invests In Mapillary To Crowd-Map The World Faster Than Street View, in TechCrunch, 15 gennaio 2015. URL consultato il 18 gennaio 2015.
  4. ^ Right to Derive Data from Mapillary images, mapillary.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]