Maglia Cebrenia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mappa di MC-07 elaborata dallo strumento Mars Orbiter Laser Altimeter (MOLA) della sonda Mars Global Surveyor (2012). I picchi più elevati sono in rosso e i punti più profondi in blu.

La maglia Cebrenia è la regione di Marte che occupa la zona tra i 120° e i 180° di longitudine est e tra i 30 e i 65° di latitudine nord[1] ed è classificata col codice MC-07.

Il suo nome deriva dall'omonima caratteristica di albedo situata a 50°N e 150°E[2].

Elementi geologici[modifica | modifica wikitesto]

La maglia è caratterizzata quasi interamente da un bassopiano geologicamente molto giovane, che include l'Utopia Planitia e l'Arcadia Planitia, separati dai Phlegra Montes. Altre caratteristiche facilmente identificabili nella maglia sono il cratere Mie, di oltre cento chilometri di diametro[3], il cratere Stokes e il vulcano Hecates Tholus, alto più di 5000 metri e oggetto di studio dettagliato da parte della sonda Mars Express[4].

Esplorazione[modifica | modifica wikitesto]

Foto a colori scattata dal lander Viking 2 il 18 maggio 1978, in cui è evidente un sottile strato di ghiaccio sulle rocce.
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Viking 2 Lander.

Nel 1976 la sonda Viking 2 Lander atterrò nel punto di coordinate 48° nord e 134° est, nell'Utopia Planitia, vicino al cratere Mie. La sonda effettuò analisi chimiche del suolo, che risultò essere simile al basalto[5]; fornì inoltre immagini di buona qualità del panorama marziano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) PIA03467: The MGS MOC Wide Angle Map of Mars, JPL. URL consultato il 29 novembre 2017.
  2. ^ (EN) Cebrenia, su planetarynames.wr.usgs.gov. URL consultato il 4 gennaio 2018.
  3. ^ (EN) PIA04930: Clouds Near Mie Crater, su photojournal.jpl.nasa.gov. URL consultato il 4 gennaio 2018.
  4. ^ (EN) Hecates Tholus volcano in 3D, su esa.int. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  5. ^ W. Jones Barrie, Life in the Solar System and Beyond, p. 113.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Marte Portale Marte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marte