Maglia Casius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mappa di MC-06 elaborata dallo strumento Mars Orbiter Laser Altimeter (MOLA) della sonda Mars Global Surveyor (2012). I picchi più elevati sono in rosso e i punti più profondi in blu.

La maglia Casius è la regione di Marte che occupa la zona tra i 60° e i 120° di longitudine est e tra i 30 e i 65° di latitudine nord[1] ed è classificata col codice MC-06.

Il suo nome deriva dall'omonima caratteristica di albedo situata a 39,67°N e 100°E[2].

Elementi geologici[modifica | modifica wikitesto]

La maglia è caratterizzata quasi interamente da un bassopiano geologicamente molto giovane, l'Utopia Planitia, e a sud-ovest dalla Terra Sabaea. Il terreno presenta una struttura tipica del suolo poligonale che lascia presagire l'esistenza di ghiaccio[3].

Esplorazione[modifica | modifica wikitesto]

Al 2017 non è stata effettuata nessuna missione robotica di superficie in questa maglia, sebbene le Nilosyrtis Mensae fossero state candidate come luogo per l'atteraggio del rover Curiosity di Mars Science Laboratory[4]; il sito è stato scartato in quanto non c'era un luogo pianeggiante abbastanza vicino dove poter atterrare in sicurezza. I dati e le immagini relativi a questa maglia sono stati ripresi da orbiter e sonde che hanno effettuato il fly-by.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) PIA03467: The MGS MOC Wide Angle Map of Mars, JPL. URL consultato il 29 novembre 2017.
  2. ^ (EN) Casius, su planetarynames.wr.usgs.gov. URL consultato il 28 dicembre 2017.
  3. ^ (EN) NicolasMangold, High latitude patterned grounds on Mars: Classification, distribution and climatic control, in Icarus, vol. 174, n. 2, DOI:10.1016/j.icarus.2004.07.030. URL consultato il 29 dicembre 2017.
  4. ^ (EN) Rocky Mesas of Nilosyrtis Mensae Region, su hirise.lpl.arizona.edu. URL consultato il 29 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Marte Portale Marte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marte