Maestro di San Severino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'artista tedesco del XVI secolo, vedi Maestro di St. Severin.
San Severino in trono e santi, 1472 circa, Capodimonte (da chiesa dei Santi Severino e Sossio)

Il Maestro di San Severino (... – ...; fl. XV secolo) è stato un pittore italiano, attivo a Napoli tra il 1475 e il 1500 circa.

Il maestro anonimo deve il suo nome a un polittico smembrato già sull'altare maggiore della chiesa dei Santi Severino e Sossio a Napoli, originariamente composto da sei scomparti su due registri principali e una predella. Seguace di Antonello da Messina, non estraneo a influenze francesi, la sua figura fu individuata da Roberto Longhi e studiata da Federico Zeri.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Elisabetta Nardinocchi (a cura di), Guida al Museo Horne, Firenze, Edizioni Polistampa, 2011, ISBN 978-88-596-0969-8.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]