Lys (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leie / Lys
Leie / Lys
Stati Francia Francia
Belgio Belgio
Suddivisioni Nord-Passo di Calais Nord-Passo di Calais
Fiandre Fiandre
Suddivisioni (2)
Lunghezza 202 km[1]
Portata media 80 m³/s
Altitudine sorgente 115 m s.l.m.
Nasce Lisbourg, Francia Francia
Sfocia Schelda a Gand, Belgio Belgio

Il Lys /lis/ (o Leie /'lɛɪ̯ə/ in neerlandese) è un fiume che nasce in Francia, entra in Belgio e passa attraverso la città di Courtrai per poi confluire nella Schelda a Gand. È lungo 202 km di cui 118,6 in Francia.[1]

È un fiume estremamente inquinato a causa della alta densità abitativa ed industriale della Francia settentrionale e delle Fiandre. Nel passato la valle del Lys era famosa per la filatura e la tessitura del lino. La regione del Lys (tra Deinze e Gand) era molto frequentata da pittori nella prima metà del XX secolo.

Sul Lys si scontrarono nel 1940 l'esercito belga e le armate tedesche nella Battaglia del Lys.

Principali comuni attraversati[modifica | modifica wikitesto]

Il Lys bagna numerosi comuni, tra i quali i più importanti sono:

Francia
Aire-sur-la-Lys, Armentières, Frelinghien Deûlémont, Comines-Warneton, Wervik e Menin
Belgio
Courtrai, Deinze e Gand

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (FR) SANDRE, Scheda del fiume Archivio (Consultato il 20 giugno 2014)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia