Lucifugum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lucifugum
Paese d'origineUcraina Ucraina
GenereBlack metal[1]
Symphonic black metal
Periodo di attività musicale1995 – in attività
Album pubblicati14
Studio14 + 3 Demo
Live0
Raccolte0
Sito ufficiale

I Lucifugum sono una band black metal proveniente dall'Ucraina e nata nel 1995.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I Lucifugum sono stati fondati da Khlyst (Igor Naumchuk) nel 1995 a Zhytomyr. Inizialmente Khlyst è rimasto nelle retrovie, occupandosi della composizione e dei testi e lasciando suonare Faunus (voce) e Bal-a-Myth (chitarra e basso) al suo posto, fino al 2002, ossia in seguito alla defezione di Faunus e alla morte di Bal-a-Myth. Elena Naumchuk (alias Stabaath) è entrata a far parte dei Lucifugum nel 2004. Igor ed Elena Naumchuk sono anche i proprietari dell'etichetta Propaganda. Nel 2005 è uscito Vector33, il primo album in studio del gruppo interpretato da Stabaath, nel quale si è occupata sia della chitarra che del basso e della voce. Nel corso degli anni, lo stile musicale dei Lucifugum si è evoluto. Il primo periodo del gruppo può essere descritto come black metal sinfonico (1996-2000), gradualmente sostituito da thrash metal accompagnato da elementi di death metal (2001-2003), quindi da black metal puro dal 2004. Il 28 luglio 2014 pubblicano un nuovo album chiamato Sublimessiah .

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex membri[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Demo[modifica | modifica wikitesto]

  • Gates of Nocticula - 1996
  • Path of Wolf - 1996
  • Through the Indifferent Sky - 1997

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • on the sortilage of christianity - 1999
  • On hooks to pieces! - 2000
  • …and the Wheel keeps crunching… - 2001
  • Stigma Egoism - 2002
  • …back to chopped down roots - 2003
  • Sociopath: philosophy cynicism - 2003
  • Vector33 - 2005
  • The Supreme Art of Genocide - 2005
  • Involtation - 2006
  • Sectane Satani - 2007
  • Acme Adeptum – 2008
  • Xa Heresy - 2010
  • Od Omut Serpenti - 2012
  • Sublimessiah - 2014
  • Agonia Agnosti - 2016
  • Infernalistica - 2018
  • Tri Nity Limb Ritual - 2020

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda, metal-archives.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN124679210 · BNF (FRcb146245413 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-124679210
Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Heavy metal