Lissotriton boscai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tritone di Boscá
Triturus boscai.002.JPG
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Amphibia
Ordine Caudata
Famiglia Salamandridae
Sottofamiglia Pleurodelinae
Genere Lissotriton
Specie L. boscai
Nomenclatura binomiale
Lissotriton boscai
(Lataste, 1879)
Sinonimi

Triturus boscai
(Lataste, 1879)
Triturus boscai
(Lataste, 1879)

Areale

Lissotriton boscai range Map.png

Il tritone di Boscá (Lissotriton boscai Lataste, 1879) è un anfibio caudato appartenente alla famiglia dei Salamandridi[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il tritone di Boscá è un tritone acquatico relativamente piccolo, dalla pelle liscia. Sul suo capo non sono presenti bande laterali scure, ma solo un solco longitudinale. Il dorso è brunastro, giallastro o verde olivastro con macchie nere, sulla terraferma spesso con una linea mediana rossastra. La gola e il ventre vanno dall'arancione al giallo con macchioline nere circolari, mentre la zona di transizione verso il dorso forma una banda laterale chiara dai bordi indefiniti. Il maschio non è provvisto di una cresta dorsale. In acqua entrambi i sessi presentano una cresta caudale bassa e, generalmente, un breve filamento caudale, ma nessuna palmatura delle zampe posteriori. La lunghezza totale è di 5-9 cm nei maschi e di 6-10 cm nelle femmine[3].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

La stagione riproduttiva del tritone di Boscá si svolge, a seconda dell'altitudine e della posizione geografica, soprattutto tra autunno e primavera, in genere da ottobre a giugno. L'accoppiamento avviene con modalità simili a quelle del tritone alpino, ma i rituali di corteggiamento dei maschi sono ancora più intensi e leggermente più complicati. Poi la femmina depone, nell'arco di 2-3 mesi, 150-250 uova che distribuisce sulle piante acquatiche.[3].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una specie delle medie altitudini montane, diffusa nelle foreste di tutto il Portogallo e della Spagna occidentale, ma anche su campi coltivati dal livello del mare fino a 2000 m. Durante la stagione riproduttiva è possibile osservare questi tritoni in piccole raccolte d'acqua stagnante come laghetti e pozzanghere, ma anche in pozzi, cisterne o corsi d'acqua a flusso lento. In estate vivono invece sulla terraferma, sotto sassi e legno morto[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jan Willem Arntzen, Pedro Beja, Robert Jehle, Jaime Bosch, Miguel Tejedo, Miguel Lizana, Iñigo Martínez-Solano, Alfredo Salvador, Mario García-París, Ernesto Recuero Gil, Paulo Sá-Sousa, Rafael Marquez 2009, Lissotriton boscai, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ (EN) Frost D.R. et al., Lissotriton boscai, in Amphibian Species of the World: an Online Reference. Version 6.0, New York, American Museum of Natural History, 2014. URL consultato il 15 ottobre 2016.
  3. ^ a b c Lissotriton boscai, su AmphibiaWeb. URL consultato il 15 ottobre 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Anfibi Portale Anfibi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anfibi