Lingua pijin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Pijin
Parlato inBandiera delle Isole Salomone Isole Salomone
Locutori
Totale24.000 (2000)
Altre informazioni
ScritturaAlfabeto latino
Tassonomia
FilogenesiLingue creole
 Lingue creole inglesi
  Pacifico
   Pijin
Statuto ufficiale
Ufficiale inBandiera delle Isole Salomone Isole Salomone
Codici di classificazione
ISO 639-2pis
ISO 639-3pis (EN)
Glottologpiji1239 (EN)

La lingua pijin, conosciuta anche come Solomon Pijin, o pidgin,[1] è un pidgin parlato nelle Isole Salomone da 300.000 locutori (1999), soprattutto come seconda lingua.

È affine al Tok Pisin di Papua Nuova Guinea e al Bislama di Vanuatu; che potrebbero essere considerati come dialetti di una stessa lingua.

Pur essendo l'unica lingua ufficiale, l'inglese è parlato solo dall'1-2% della popolazione, l'idioma più diffuso, infatti, è il pijin salomoniano, vera e propria lingua franca del paese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Pijin, in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]