Legamento suspensorio del clitoride

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il legamento sospensorio del clitoride (in latino ligamentum suspensorium clitoridis) è una fascia fibrosa a livello profondo fasciale che si estende dalla sinfisi pubica alla fascia profonda del clitoride, ancorando la clitoride alla sinfisi pubica.[1] In virtù di questa connessione, la sinfisi pubica supporta il clitoride.

Il legamento sospensivo del clitoride mostra due componenti: una struttura fibro-grassa superficiale che si estende da un'ampia base all'interno del monte di venere per convergere sul corpo del clitoride e che si estende nelle grandi labbra; inoltre c'è una componente più profonda con una stretta origine sul sinfisi pubica che si estende al corpo e alle lampadine della clitoride.[2]

La sua forma e la sua posizione differiscono da quelli del legamento sospensivo del pene. Durante l'eccitazione sessuale, il legamento si accorcia e si gonfia. Questo tira la clitoride in modo tale che il glande del clitoride fuoriesce dal cappuccio clitorideo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Suspensory Ligament Of Clitoris - Medical Definition from MediLexicon, su www.medilexicon.com. URL consultato il 31 ottobre 2017.
  2. ^ M. A. Rees, H. E. O'Connell e R. J. Plenter, The suspensory ligament of the clitoris: connective tissue supports of the erectile tissues of the female urogenital region, in Clinical Anatomy (New York, N.Y.), vol. 13, nº 6, 2000, pp. 397–403, DOI:10.1002/1098-2353(2000)13:63.0.CO;2-2. URL consultato il 31 ottobre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]