Laurence D. Fink

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Laurence Douglas Fink (Los Angeles, 2 novembre 1952) è un dirigente d'azienda statunitense.

Larry Fink e Santiago Calatrava al Wilson Awards

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laurence Douglas " Larry" Fink è il presidente ed amministratore delegato del colosso della finanza americana BlackRock, di cui è anche cofondatore. Nato in una famiglia di origine ebraica, il padre era proprietario di un negozio di scarpe, la madre un'insegnante di lettere, ha studiato scienze politiche presso l'Università della California, Los Angeles. Ottenuto l'MBA presso la Graduate school of management dello stesso istituto, dapprima ha lavorato presso la First Boston, una grande banca di investimenti con sede a New York. Dello stesso istituto di credito ha assunto cariche direttive fino a diventare il direttore generale e membro del comitato di gestione. Nel 1988, a causa di una perdita di 100 milioni di dollari all'interno del dipartimento da lui diretto, avendo lui stesso considerato una performance dei tassi di interesse in rialzo ma che evidentemente crollarono verticalmente, si dimette dall'incarico e fonda la BlackRock, come spin-off della Blackstone. La sua visione evoluta del modello di banca di investimenti si è raffinato a tal punto che oggi la società da lui gestita rappresenta uno dei leader mondiali nell'asset management. Sia Forbes che Business Week gli hanno dedicato, negli anni passati, un consistente numero di articoli.

Si dichiara democratico, ed è coinvolto negli organi di gestione di ospedali e associazioni di volontariato. È sposato dal 1970 con Lori, dalla quale ha avuto 3 figli; Joshua, il primogenito, ricopre incarichi direttivi nell'Hedge Fund Enso Capital, del quale il padre è azionista di riferimento.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie