Las Terrenas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Las Terrenas
comune
Las Terrenas – Veduta
Localizzazione
StatoRep. Dominicana Rep. Dominicana
ProvinciaSamaná
Territorio
Coordinate19°19′12″N 69°31′48″W / 19.32°N 69.53°W19.32; -69.53 (Las Terrenas)Coordinate: 19°19′12″N 69°31′48″W / 19.32°N 69.53°W19.32; -69.53 (Las Terrenas)
Altitudine17 m s.l.m.
Superficie225 km²
Abitanti13 869[1] (2002)
Densità61,64 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale32200
Fuso orarioUTC-4
Cartografia
Mappa di localizzazione: Repubblica Dominicana
Las Terrenas
Las Terrenas

Las Terrenas è un comune della Repubblica Dominicana situato nella Provincia di Samaná. È noto a livello internazionale per il suo alto tasso di turismo e le sue spiagge di sabbia bianca e acque cristalline. Il turismo più frequente è per lo più di nazionalità europea: spagnolo, italiano, francese e tedesco, ultimamente è anche meta di molti turisti americani, canadesi e russi. Una delle zone più conosciute della città, è il "Pueblo de Los Pescadores" (villaggio dei pescatori). Il suo nome deriva dal fatto che originariamente era la zona con la maggior concentrazione di capanne di pescatori. Oggi è occupato da ristoranti bar e simpatici locali per ballare differenti generi musicali, i quali attraggono sia turisti che residenti grazie anche alla posizione direttamente sul mare. Nel 2012 il Pueblo de Los Pescadores fu distrutto da un incendio e rapidamente ricostruito in stile stile coloniale caribeño. Tra le spiagge più conosciute ci sono Punta Popy, Playa las Ballenas, Playa Bonita e Cosón. La regione è in costante crescita grazie agli investimenti in edifici turistici come alberghi, locali, ristoranti e negozi, come per esempio Puerto Plaza las Terrenas, con un'architettura simile a quella di una barca.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città è stata fondata nel 1946, quando il presidente Rafael Leonidas Trujillo ordinò ai poveri abitanti di Santo Domingo di trasferirsici come agricoltori e pescadores. Las Terrenas era allora un piccolo villaggio di pescatori isolato dal resto del paese: la strada che unisce Las Terrenas a Sánchez (aperta solo dal 1989), era impraticabile, e raggiungere la comunità era un'avventura. Non vi è stata elettricità corrente sino al 1994.

Ma ne valeva la pena, la bellezza vergine del luogo era la motivazione principale per fare lo sforzo e raggiungerlo. Via via, visitatori di altre nazionalità, soprattutto francesi, sono venuti a scoprire questo paradiso naturale. Nel corso degli anni il borgo si è sviluppato e le tipiche capanne dei pescatori si sono lentamente trasformate in bar, ristoranti e negozi. La bellezza del luogo, la coesistenza quasi perfetta di diverse nazionalità (francese, italiana, tedesca, svizzera, canadese, americana, spagnola, e naturalmente dominicana), hanno contribuito a rendere Las Terrenas una realtà sociale pressoché unica in Repubblica Dominicana. Oggi Las Terrenas è una località balneare che può ospitare ugualmente coloro che vogliono condividere una vacanza in famiglia, che vogliono festeggiare con amici, praticare sport, rilassarsi, o cimentarsi in escursioni eco-turistiche.

bellissimo ristorante

Samaná era un famoso porto degli schiavi per gli inglesi agli inizi del XVII secolo. Oggi, la popolazione è una combinazione di tainos, spagnoli, americani e schiavi africani.

Il nome Las Terrenas proviene dal francese "La Terrienne" (la terratenente), un nome dato nel secolo XVII dai pirati.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento della popolazione e delle abitazioni del 2002, la città ha una popolazione totale di 13.869, di cui 6.985 uomini e 6.884 donne. Attualmente la popolazione è aumentata in modo significativo a causa della migrazione degli stranieri nella zona.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

Le principali attività economiche del paese sono il turismo, il commercio e la pesca.

street view

Nel 1975 arriva a Las Terrenas Juan il francese e questo significherà per Las Terrenas un cambio per la vita della comunità, che era un villaggio di pescatori, agricoltori, apicoltori, con baracche, senza acqua, elettricità, strade e appena nessuna comunicazione telefonica. Juan il francese, con l'audacia di costruire il mitico Hotel Tropic Banana (che non esiste più), segnerà l'inizio del grande cambiamento.

Puerto quadrato di terra

Le spiagge sono la prima attrazione perché la loro bellezza tipicamente caraibica suscita l'interesse dei visitatori per praticare la balneazione, sport acquatici, organizzare matrimoni, feste, girare film, tv reality show, sport acquatici, ecc.

Le colline sono un'attrazione turistica per i visitatori e gli investitori dominicani o stranieri che vogliono costruire o acquistare una seconda casa, preferibilmente con vista sul mare.

hotel di fronte all'oceano

Il Pueblo de Los Pescadores, che dopo la sua ricostruzione è un'attrazione artificiale, è un esempio di trasformazione e integrazione del business europeo.

I centri di intrattenimento fanno parte delle attrazioni turistiche di Las Terrenas. Una varietà di opzioni e di vari ambienti permettono ai turisti di vivere luoghi romantici sulla spiaggia, discoteche tipiche, terrazze panoramiche.

Le attività svolte in mare, come immersioni, vela, kite surf e altri, fanno parte delle attrazioni turistiche del luogo, ma anche escursioni naturalistiche, safari, percorsi eco-turistici,

Trasporto[modifica | modifica wikitesto]

Las Terrenas è un nuovo hotspot per gli stranieri e le persone dalla capitale, Santo Domingo (SD). Dal momento che il completamento della nuova strada tra Santo Domingo e Samana, la gente SD hanno iniziato ad arrivare più frequentemente. Il viaggio dura 2 ore dal centro di Las Terrenas centro di Santo Domingo. Inoltre, il nuovo Aeroporto El Catey è aperto per i voli internazionali, che viene utilizzato principalmente per i collegamenti con l'Europa e il Canada. JetBlue lancia 2 voli settimanali non stop da New York nel 2012.

Nel marzo 2012 la nuova strada parte tra El Catey e Las Terrenas è inoltre completata. In realtà, tutte le strade sono asfaltate.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Las Terrenas ha sviluppato un nuovo gasdotto è in funzione dal 2013. Inoltre, marzo 2012 ha visto un nuovo sistema Internet / TV / telefono fibra ottica installata che ha progressivamente migliorato la comunicazione e la connessione di rete.

villaggio di pescatori

Cosón zona a soli 2 km da Las Terrenas è il nuovo hotspot per il settore immobiliare con cinque grandi progetti completati, tra cui: Playa Bonita Bay, residence Samaná Sublime e resort (Small Luxury Hotels membro del sito) Bay Trail, Colline Coson e Colina al Mar Colina al Mar è considerato il sito più importante per coloro che cercano di prendere residenza in montagna che salgono e Cosón Bay. L'Hotel Peninsula House 5 Stelle è anche in Cosón, ed è riconosciuto come uno dei principali alberghi del mondo di oggi.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Censimento 2002, Oficina Nacional Estadística. URL consultato il 28-2-2012 (archiviato dall'url originale il 19 settembre 2009).