Lancia da fuoco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

La lancia da fuoco (cinese tradizionale 火槍; cinese semplificato 火枪; pinyin huǒ qiāng) è una delle prime armi a polvere da sparo della storia.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il primissimo tipo di lancia da fuoco consisteva di una sorta di picca abbinata ad un tubo contenente polvere da sparo e proiettili. Dopo l'accensione, la carica di lancio espelleva un piccolo proiettile o una freccia avvelenata, contemporaneamente alla fiamma. Aveva una gittata di pochi metri. Poiché era unita ad un'arma da punta/taglio, era originariamente utilizzata nel corpo a corpo, e la componente "arma da fuoco" era concepita semplicemente come un vantaggio per il portatore nel combattimento a distanza ravvicinata.

Tuttavia, ben presto si comprese che il "tubo/lanciaproiettili" aveva una rilevanza autonoma, ed apparvero così lance da fuoco separate dalla picca.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Needham, Joseph (1986). Science and Civilization in China: Volume 5, Part 7. Taipei: Caves Books, Ltd.
  • Medieval Chinese Armies, 1260-1520 (Men-at-arms S.) by Chris J. Peers. ISBN 1-85532-599-3

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]