La strategia Oceano Blu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La strategia Oceano Blu
Titolo originale Blue Ocean Strategy
Autore W. Chan Kim e Renée Mauborgne
1ª ed. originale 2005
Genere saggio
Lingua originale inglese

La Strategia Oceano Blu (Blue Ocean Strategy), è un libro pubblicato nel 2005 e scritto da W. Chan Kim e Renée Mauborgne, professori all'INSEAD e co-direttori dell'Istituto INSEAD Blue Ocean Strategy.

Basato su uno studio di 150 mosse strategiche, si espande su più di cento anni e trenta settori (per esempio cemento, intrattenimento, etc), Kim e Mauborgne affermano che le compagnie possono avere successo non battendo i rivali ma, piuttosto, creando "oceani blu". L'oceano blu rappresenta uno spazio di mercato inesplorato, che si distingue "dall'oceano rosso", gli oceani insanguinati dove nuotano gli squali della concorrenza (l'oceano diventa rosso in quanto sporcato dal sangue degli squali che si feriscono a vicenda). Creare un oceano blu significa sostanzialmente mettersi al riparo dalla concorrenza dei pari. Ci è riuscito ad esempio il Cirque du Soleil divenuto caso di studio grazie alla sua capacità di creare una nuova attrattiva al circo eliminando gli animali e crrando una propost di valore ancora oggi inimitata. Attraverso queste mosse strategiche, si crea nel valore dell'impresa, nei suoi clienti e nei dipendenti, accedendo a nuova domanda e riducendo la competizione creando sostanziali barriere all'ingresso.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • W. Chan Kim, Renée Mauborgne "Strategia oceano blu. Vincere senza competere" Rizzoli Etas; 2015, ISBN 978-8817078702