La strada di spine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La strada di spine
Titolo originaleDer Weg der Grete Lessen
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania
Anno1920
Durata1285 metri (4 rulli)[1]
Dati tecniciB/N
film muto
Generedrammatico
RegiaRudolf Biebrach
Soggettodal romanzo Arme Mädchen (1887) di Paul Lindau
SceneggiaturaIrene Dallandt, Max Jacobi, Georg Tatzelt[1][2]
ProduttoreMaxim Galitzenstein
Casa di produzioneMaxim-Film GmbH
FotografiaOtto Tober[1]
ScenografiaHans Sohnle[1]
Interpreti e personaggi

La strada di spine (Der Weg der Grete Lessen) è un film muto del 1920 diretto da Rudolf Biebrach che ha come protagonista nel ruolo di Grete Lessen l'attrice berlinese Lotte Neumann. Tra il nome degli altri interpreti del film compare anche quello del regista.

Il soggetto - quello di un padre che tortura la propria figlia a causa del suo amore per la madre - si basa su Arme Mädchen, un romanzo di Paul Lindau pubblicato nel 1887.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Maxim-Film Ges. Ebner & Co (Berlin).

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La prima del film - che in Germania ebbe il visto di censura nel marzo 1920 - si tenne il 3 maggio 1920 al cinema Kali di Berlino[1][2]. Altre fonti riportano la data di uscita del film in sala al 1919[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema