La ragazza di Vajont

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La ragazza di Vajont
AutoreTullio Avoledo
1ª ed. originale2008
Genereromanzo
Sottogenereucronia
Lingua originale italiano

La ragazza di Vajont è un romanzo di Tullio Avoledo, pubblicato nel 2008 da Einaudi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia si svolge in una ucronia in cui l'Italia è sotto un regime dittatoriale che ha ordinato una pulizia etnica e in cui la tecnologia è regredita a un livello simile a quello che aveva nella realtà negli anni settanta-ottanta del Novecento.

Il protagonista è un cinquantenne che vive solo e che si scoprirà nel corso del romanzo, avere avuto un ruolo centrale nella presa di potere della dittatura che domina l'Italia ma che ora è caduto in disgrazia.

Il romanzo racconta della storia d'amore fra lui e una ragazza conosciuta su una corriera. La storia è complicata, oltre che dalla differenza d'età, anche dal fatto che il protagonista è tenuto costantemente d'occhio dal regime e che la ragazza è una sanguemisto e quindi emarginata dalla società.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]