La pietra bianca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La pietra bianca
Titolo originaleDen vita stenen
PaeseSvezia
Anno1973
Formatominiserie TV
Genereavventura, per ragazzi
Puntate13
Durata30 min (puntata)
Lingua originaleSvezia
Crediti
FotografiaRalph M. Evers
MontaggioLars Holte
MusicheBengt Hallberg
ProduttoreBibi Lindström
Casa di produzioneSveriges Radio
Prima visione
Dal6 ottobre 1973
Al1973

La pietra bianca (Den vita stenen) è una miniserie televisiva svedese in 13 puntate trasmesse per la prima volta nel 1973. È basata sul romanzo Den vita stenen del 1964 di Gunnel Linde.

È una miniserie d'avventura per ragazzi incentrata sulle vicende di due bambini svedesi di 10 anni, Hampus Kolmodin e Ina Sofia Petterson, che sono amici e che si innamorano tra un'avventura e l'altra. Il titolo della miniserie fa riferimento alla pietra di cui Hampus è alla ricerca perché vuole regalarla a Ina.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La miniserie fu prodotta da Sveriges Radio[1] e girata a Bergkvara e Söderåkra in Svezia.[2] Le musiche furono composte da Bengt Hallberg.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa in Svezia nel 1973. In Italia è stata trasmessa nell'autunno del 1974 sulla Rai[4] con il titolo La pietra bianca.[5]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La pietra bianca - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, su imdb.it. URL consultato il 23 aprile 2012.
  2. ^ La pietra bianca - IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.it. URL consultato il 23 aprile 2012.
  3. ^ La pietra bianca - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.it. URL consultato il 23 aprile 2012.
  4. ^ La pietra bianca - Il mondo dei doppiatori, su antoniogenna.net. URL consultato il 23 aprile 2012.
  5. ^ La pietra bianca - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 23 aprile 2012.
  6. ^ La pietra bianca - IMDb - Date di uscita, su imdb.it. URL consultato il 23 aprile 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione