La morte paga doppio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La morte paga doppio
Titolo originaleDouble Indemnity
Altro titoloLa fiamma del peccato
AutoreJames M. Cain
1ª ed. originale1943
1ª ed. italiana1946
Genereromanzo noir
Lingua originaleinglese
AmbientazioneHollywood, anni Trenta del XX secolo

La morte paga doppio (Double Indemnity) è un romanzo noir del 1943 di James Cain.

Il libro è ispirato a un reale caso di cronaca nera del 1927, l'omicidio di Albert Snyder ad opera della moglie Ruth Snyder e del suo amante.

La fiamma del peccato fu il titolo della prima edizione italiana, che riprese quello della versione cinematografica diretta da Billy Wilder. L'opera letteraria è stata oggetto di altre trasposizioni filmiche, più o meno fedeli allo scritto originale, tra cui il noto Brivido Caldo del 1981, diretto da Lawrence Kasdan.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hollywood, fine anni Trenta. Il cinico agente assicurativo Walter Huff si invaghisce di Phyllis, moglie di Nirdlinger, uno dei suoi clienti. Tra i due nasce una torbida relazione: con la complicità dell'amante, Walter ordisce un piano per far sottoscrivere a Nirdlinger una polizza sulla vita; poi organizza un incidente simulato, facendo credere che l'uomo sia accidentalmente caduto da un treno in corsa. La tipologia del sinistro è talmente infrequente da garantire ai beneficiari una "doppia indennità" (da cui il titolo originale del romanzo).

Nonostante il piano sia stato congegnato fin nei minimi dettagli, subito dopo l'omicidio le cose iniziano a complicarsi. Mentre polizia e agenti assicurativi indagano sul caso, non del tutto convinti sulle circostanze della morte di Nirdlinger, il sentimento tra Walter e Phyllis svanisce abbastanza rapidamente. Ben presto l'uomo comprende che la donna si è abilmente servita di lui fin dall'inizio. Walter ha creduto di essere la mente del piano, ma in realtà è stato lui stesso una pedina nel diabolico progetto della donna.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • La fiamma del peccato, traduzione di Maria Martone e Antonio Velini, Milano, De Carlo, 1946.
  • La fiamma del peccato, traduzione di Maria Martone, Collana Garzanti per tutti; Romanzi e racconti n.32, Milano, Garzanti, 1965, p. 156.
  • La morte paga doppio, traduzione di Franco Salvatorelli, Collana gli Adelphi, Milano, Adelphi, 1998, ISBN 978-88-459-1361-7.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]