La clessidra di Aldibah

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La clessidra di Aldibah
Autore Licia Troisi
1ª ed. originale 2010
Genere Romanzo
Sottogenere fantasy
Lingua originale italiano
Personaggi Sofia, Lidja, Fabio, Karl, Effi, Professor Georg Schlafen, Nida, Ratatoskr
Serie La ragazza drago
Preceduto da L'albero di Idhunn

La clessidra di Aldibah è il terzo volume della serie La ragazza drago di Licia Troisi, uscito il 1º giugno 2010.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sofia, Lidja e il Professor Schlafen si ritrovano a Monaco di Baviera essendo a conoscenza che un ragazzino, di nome Karl, è morto in situazioni misteriose. Il Prof. incomincia a sospettare che il deceduto fosse proprio il quarto Draconiano e al funerale incontrano Effi (la madre adottiva di Karl) che si scopre essere una seconda Custode che aiuterà le ragazze e Shlafen a trovare la Clessidra di Aldibah, la cosiddetta Padrona dei Tempi. A loro si unirà Fabio, arrivato a Monaco seguendo Ratatoskr. Con essa torneranno nel passato per salvare Karl, ma scopriranno che il frutto di Aldibah (il drago che risiede nel ragazzo tedesco) è stato trovato da Ratatoskr e Nida; i due, infatti, avevano sfruttato le visioni di Karl assoggettando Effi e usando un antico medaglione magico. Così i Draconiani iniziano a pedinare le due emanazioni terrene di Nidhoggr... ma salvare una vita viaggiando nel tempo implica sacrificarne una in cambio, e i Draconiani subiranno una grave perdita.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]