L'hôtellerie portugaise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La locanda portoghese
Titolo originaleL'hôtellerie portugaise
Lingua originalefrancese
Genereopéra-comique
MusicaLuigi Cherubini
LibrettoÉtienne Saint-Aignan
Attiuno
Prima rappr.25 luglio 1798
TeatroThéâtre Feydeau di Parigi
Personaggi
  • Don Roselbo, vecchio gentiluomo spagnolo, tutore di Gabriella (basso)
  • Donna Gabriella, sua pupilla (soprano)
  • Ines, cameriera di Gabriella (soprano)
  • Don Carlos, cavaliere spagnolo, innamorato di Gabriella (tenore)
  • Pedrillo, suo scudiero (basso)
  • Rodrigo, vecchio oste portoghese (basso)
  • Inigo, suo servitore (basso)

L'hôtellerie portugaise (La locanda portoghese) è un'opéra-comique in un atto di Luigi Cherubini su libretto di Étienne Saint-Aignan. Fu rappresentata per la prima volta al Théâtre Feydeau di Parigi il 25 luglio 1798.

L'opera fu un completo insuccesso e fu abbandonata dopo poche recite; alcuni brani ricevettero comunque lodi, in particolare l'ouverture spagnoleggiante.[1] Negli anni successivi il lavoro divenne invece piuttosto popolare in Germania.[2]. In Italia giunse nel 1941, al Teatro delle Arti di Roma, nella traduzione di Giulio Confalonieri, con Ines Alfani-Tellini (Gabriella), Costanzo Gero (Don Carlos) e Saturno Meletti (Don Roselbo).[2][3]. Altre rappresentazioni in Italia ebbero luogo tra il 1949 e il 1953.[3]

Interpreti della prima rappresentazione[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Interprete[4]
Don Roselbo Dérubelle
Donna Gabriella Juliette Lesage
Ines Augustine Lesage
Don Carlos Rézicourt
Pedrillo Jausserand
Rodrigo Alexis Dessaules
Inigo Raffile

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La vicenda ha luogo in una città portoghese nel 1640.

Gabriella, con l'aiuto della cameriera Ines, sta cercando di raggiungere a Lisbona l'amato Don Carlos. Le due donne, inseguite dal tutore di Gabriella, Don Roselbo, innamorato non ricambiato della ragazza, si fermano in una locanda, nella quale giungono poi anche Don Roselbo e Don Carlos, accompagnato dallo scudiero Pedrillo. Un equivoco convince il proprietario della locanda, Rodrigo, che Gabriella sia la moglie del vicario spagnolo cacciato da Lisbona in seguito a una rivolta: pensando che stia cercando di mettersi in salvo e che Don Carlos la voglia catturare, decide di proteggerla, e fa in modo che i due innamorati non si incontrino. Gabriella finisce nelle mani di Roselbo, ma la situazione si risolve quando l'identità dei personaggi si chiarisce, e Don Carlos riesce a mostrare un documento che toglie a Don Roselbo la tutela su Gabriella. Don Roselbo deve rinunciare alle sue mire su Gabriella, e i due giovani si possono felicemente riunire.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Joseph Bennet, Luigi Cherubini, Londra, New York, Novello, Ewer and co., 1890, p. 31. URL consultato il 12 febbraio 2014.
  2. ^ a b Mellace, Dizionario dell'opera
  3. ^ a b Gherardo Casaglia, Rappresentazioni de "L'hôtellerie portugaise"[collegamento interrotto], AmadeusOnline.net - Almanacco. URL consultato il 12 febbraio 2014.
  4. ^ Gherardo Casaglia, Première de "L'hôtellerie portugaise", AmadeusOnline.net - Almanacco. URL consultato il 12 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2014).
  5. ^ Recording of L'Hôtellerie portugaise by Luigi Cherubini, operadis-opera-discography.org.uk. URL consultato il 12 febbraio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica