Kunstmuseum Basel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Kunstmuseum di Basilea)
Museo d'arte di Basilea
Basler Kunstmuseum.jpg
Ubicazione
Stato Svizzera Svizzera
Località Basilea
Indirizzo St. Alban-Graben 16
Caratteristiche
Tipo arte
Apertura 1661
Sito web e Sito web

Coordinate: 47°33′15″N 7°35′39″E / 47.554167°N 7.594167°E47.554167; 7.594167

Il Museo d'arte di Basilea (in tedesco: Kunstmuseum Basel) ospita la più grande ed importante collezione d'arte della Svizzera.

Le sue origini risalgono all'acquisto del gabinetto Amerbach da parte della città di Basilea nel 1661: esso è quindi il primo museo in possesso di una comunità borghese cittadina d'Europa.

La collezione[modifica | modifica wikitesto]

Si distingue per la sua straordinaria ricchezza storica, dagli inizi del XV secolo fino all'immediato presente. Grazie ai suoi elementi di spicco, vale a dire i dipinti e i disegni di artisti dell'area dell'Alto Reno dal 1400 al 1600, così come l'arte del XIX e del XX secolo, può essere annoverato tra i più importanti musei del suo genere a livello internazionale.

Il museo possiede la più grande raccolta al mondo di opere della famiglia Holbein. Il Rinascimento è rappresentato in modo incisivo da opere di Konrad Witz, Hans Baldung Grien, Martin Schongauer, Lucas Cranach il vecchio e Matthias Grünewald. L'area dedicata al XVII e XVIII secolo pone il proprio accento principale sulle opere dell'arte fiamminga e olandese (ad es. Peter Paul Rubens, Rembrandt, Jan Brueghel il Vecchio) nonché su nature morte di scuola tedesca e olandese. Il XIX secolo ha i suoi esponenti negli Impressionisti, rappresentati da Édouard Manet, Claude Monet, Paul Gauguin, Paul Cézanne nonché nei dipinti di Vincent van Gogh e degli svizzeri Arnold Böcklin e Ferdinand Hodler.

Il XX secolo trova il suo apogeo nel Cubismo con Picasso, Braque e Juan Gris. L'Espressionismo è rappresentato, tra gli altri, da Edvard Munch, Franz Marc, Oskar Kokoschka ed Emil Nolde. Inoltre sono esposte opere dell'epoca del Costruttivismo, del Dadaismo, del Surrealismo e dell'arte americana a partire dal 1950. Da sottolineare sono anche gli straordinari gruppi di opere di Pablo Picasso, Fernand Léger, Paul Klee, Alberto Giacometti e Marc Chagall.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN158993979 · ISNI: (EN0000 0001 2260 1681 · GND: (DE2077960-4 · BNF: (FRcb11866434s (data) · ULAN: (EN500279332 · BAV: ADV12388388