Knut Anton Walter Gyllenberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Knut Anton Walter Gyllenberg (Malmö, 5 aprile 1886Lund, 25 luglio 1952) è stato un astronomo svedese.

Studiò all'Università di Lund a partire dal 1908, ottenendo il baccellierato nel 1911, il Magister Artium nel 1913 , la licenza nel 1914 e il dottorato nel 1915. In quest'ultimo anno divenne anche professore associato e nel 1932 fu fatto professore.

Dal 1912 fu assistente del dipartimento di astronomia e dal 1921 osservatore all'osservatorio di Lund. Si occupò principalmente di astrometria.[1]

Gli è stato assegnato il premio Fernerska nel 1916 e nel 1923 e il premio Wallmark nel 1926.

È presumibilmente[2][3][4][5] il K. Gyllenberg cui il Minor Planet Center accredita la scoperta dell'asteroide 846 Lipperta avvenuta il 26 novembre 1916.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le pubblicazioni di Gyllenberg.
  2. ^ Astronomische Nachrichten, volume 203, p.360 - Mitteilungen über Kleine Planeten Iniziale annuncio della scoperta attribuita a Schwassmann. L'asteroide è citato con la sua denominazione temporanea 1916 AT.
  3. ^ Astronomische Nachrichten, volume 203, p.376 - Helle Nacht Errata corrige e attribuzione a Dr. Gyllenberg.
  4. ^ Scheda sinottica di 846 Lipperta dal sito MPC con attribuzione a K. Gyllenberg
  5. ^ Lutz D. Schmadel, Dictionary of minor planet names (pagina 77), su books.google.pt. URL consultato il 10 maggio 2014. con attribuzione a W. Gyllenberg
  6. ^ Lista alfabetica degli scopritori di asteroidi, IAU Minor Planet Center. URL consultato il 10 maggio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN211934280 · ISNI (EN0000 0003 5893 5960 · GND (DE128224568 · WorldCat Identities (EN211934280