Knud Jeppesen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Knud Jeppesen (Copenaghen, 15 agosto 1892Riskov, 14 giugno 1974) è stato un musicologo danese.

Insegnante e direttore del Conservatorio di Copenaghen, fu presidente della Società internazionale di musicologia. Compose brevi testi armonici, ma soprattutto fu importante il contributo allo studio e all'analisi della musica rinascimentale, riconosciuti a livello internazionale. In particolare vanno ricordate due opere: 'The Style of Palestrina and the dissonance' (1927) e 'Counterpoint: The Polyphonic Vocal Style of the Sixteenth Century' (1930), usate ancora oggi per lo studio sulla musica vocale del 16° secolo nei Conservatori e nelle Accademie.

Opere teoriche[modifica | modifica wikitesto]

  • The Style of Palestrina and the dissonance, 1927, revisionata 1946
  • Counterpoint: The Polyphonic Vocal Style of the Sixteenth Century, 1930

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN112332370 · LCCN: (ENn84115838 · ISNI: (EN0000 0001 0936 4351 · BNF: (FRcb148072699 (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie