Klein Karoo Nasionale Kunstefees

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Klein Karoo Nasionale Kunstefees (in afrikaans Festival Nazionale delle Arti di Little Karoo), solitamente abbreviato in KKNK, è un importante festival di arti in lingua afrikaans che si svolge ogni anno nella città sudafricana di Oudtshoorn. Il festival prevede performance sia di arti visive che spettacolari ed è ufficialmente riconosciuto dal Governo Sudafricano come festival artistico nazionale. In base al numero di visitatori è anche il più grande festival d'arte del Paese.

La prima edizione del festival ebbe luogo nel 1994, dall'idea di un imprenditore di Oudtshoorn, Nic Barrow, e di un ex responsabile delle pubbliche relazioni per la casa editrice sudafricana Naspers, Andrew Marais. [1]

Ogni anno il KKNK attira più di mille artisti che si esibiscono in più di duecento produzioni e performance nell'arco di otto giorni; di solito alla fine di marzo o all'inizio di aprile.

Il festival ha assunto un ruolo centrale nelle produzioni teatrali afrikaans: le nuove produzioni vengono solitamente messe in scena per la prima volta al KKNK e vengono poi rappresentate in tutto il Sud Africa durante il resto dell'anno.

Economicamente il KKNK è una fonte di crescita per la città e la regione circostante, dal momento che molti privati e istituzioni beneficiano dei proventi dell'affitto di alloggi, sale e terreni durante il festival.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su Oudtshoorn Info. URL consultato il 13 maggio 2021 (archiviato dall'url originale l'8 maggio 2013).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN315133674
  Portale Africa del Sud: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di africa del Sud