Khuldabad

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Khuldabad
Consiglio Municipale (Municipal Council)
Localizzazione
StatoIndia India
Stato federatoMaharashtra
DivisioneAurangabad
DistrettoAurangabad
Territorio
Coordinate20°00′34.28″N 75°11′19.67″E / 20.009522°N 75.188797°E20.009522; 75.188797 (Khuldabad)Coordinate: 20°00′34.28″N 75°11′19.67″E / 20.009522°N 75.188797°E20.009522; 75.188797 (Khuldabad)
Altitudine856[1] m s.l.m.
Abitanti12 794 (2001)
Altre informazioni
Linguemarathi, inglese
Cod. postale431101[2]
Prefisso2437[3]
Fuso orarioUTC+5:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: India
Khuldabad
Khuldabad

Khuldabad (o Khultabad) è una città dell'India di 12.794 abitanti, situata nel distretto di Aurangabad, nello stato federato del Maharashtra. In base al numero di abitanti la città rientra nella classe IV (da 10.000 a 19.999 persone)[4].

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La città è situata a 20° 3' 0 N e 75° 10' 60 E e ha un'altitudine di 856 m s.l.m.[1].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2001 la popolazione di Khuldabad assommava a 12.794 persone, delle quali 6.637 maschi e 6.157 femmine. I bambini di età inferiore o uguale ai sei anni assommavano a 2.009, dei quali 1.070 maschi e 939 femmine. Infine, coloro che erano in grado di saper almeno leggere e scrivere erano 8.235, dei quali 4.761 maschi e 3.474 femmine.[5]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La cittadina ha una grande importanza sia dal punto di vista religioso che anche da quello politico. Infatti a partire dal XIII secolo sorsero numerose dargah di santi sufi musulmani. La località raggiunse una fama ed importanza tale che anche numerosi regnanti, tra cui anche Aurangzeb, il grande imperatore dell'Impero Mogul.

Luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

Alamgir Dargah[modifica | modifica wikitesto]

Alamgir Dargah

L'Alamgir Dargah è il mausoleo del santo musulmano Sayeed Zain-ud-din, morto nel 1370 (anno 771 del calendario islamico).

Dargah di Malik Ambar[modifica | modifica wikitesto]

La dargah di Malik Ambar in una foto del 1860

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Falling Rain Genomics, Inc, Khuldabad, India Page, su fallingrain.com. URL consultato l'11 luglio 2008.
  2. ^ (EN) India Post, Pincode search - Khuldabad, su indiapost.gov.in. URL consultato il 28 luglio 2008.
  3. ^ (EN) Bharat Sanchar Nigam Ltd, STD Codes for cities in Maharashtra, su bsnl.co.in. URL consultato il 28 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2008).
  4. ^ (EN) Census of India, Alphabetical list of towns and their population - Maharashtra (PDF), su censusindia.gov.in. URL consultato il 21 maggio 2008.
  5. ^ (EN) Census of India 2001, Population, population in the age group 0-6 and literates by sex - Cities/Towns (in alphabetic order): 2001, su censusindia.net. URL consultato il 20 giugno 2008 (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2004).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN133825668 · GND: (DE1047829231
India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India