Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Kasserine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kasserine
municipalità
القصرين
Localizzazione
Stato Tunisia Tunisia
Governatorato Kasserine
Delegazione
Territorio
Coordinate 35°10′N 8°50′E / 35.166667°N 8.833333°E35.166667; 8.833333 (Kasserine)Coordinate: 35°10′N 8°50′E / 35.166667°N 8.833333°E35.166667; 8.833333 (Kasserine)
Altitudine 656 m s.l.m.
Superficie 12 km²
Abitanti 86 975 (2014)
Densità 7 247,92 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti kasserinois
Cartografia
Mappa di localizzazione: Tunisia
Kasserine
Kasserine

Kasserine (in arabo Al-Qasrayn, القصرين) è una città della Tunisia centro-occidentale, capitale del governatorato omonimo. Si trova ai piedi del Djebel Chambi (punta culminante della Tunisia a 1.544 metri), la più alta montagna della Tunisia, e comprende due circondari (arrondissements) creati da un decreto del 17 marzo 1992: le città di Ennour e di Ezzouhour.

Quartieri[modifica | modifica wikitesto]

La città di Kasserine è divisa in più quartieri: El Arich, Città Ennour, Città Essalem, Città Ezzouhour, Città El Bassatine, Città El Fath, Città El Karma, Città El Khadhra, Città El Manar, Città Olimpica (Cité Olympique), Città Zouhour.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Arco di Trionfo della Colonia Cillilana
Mausoleo dei Flavii

A Kasserine si trova un esempio di antica città che deve la sua celebrità al ruolo strategico, politico ed economico che ha giocato in quel periodo storico. Conosciuta sotto il nome di Cilium o di Scilli sotto l'Impero romano, la città è stata edificata verso l'anno 80, sotto il regno dell'imperatore Vespasiano, fondatore della dinastia dei Flavi.

Nei pressi della città si è tenuta nella seconda guerra mondiale la celebre battaglia del passo di Kasserine.

Secondo battaglione del 16º reggimento di Fanteria dell'Armata di terra degli Stati Uniti che marciano attraverso il Passo di Kasserine in direzione di Kasserine e Feriana

Persone legate a Kasserine[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN239939811 · GND: (DE4128602-9 · BNF: (FRcb12316211t (data)