Karl Windisch-Graetz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Karl Windisch-Graetz
19 ottobre 1821 – 24 giugno 1859
Nato aVienna
Morto aRebecco
Cause della morteferite in battaglia
Dati militari
Paese servitoAustria Austria
Forza armataAustria
I Armata Imperiale Austriaca
Feriteferita in battaglia
GuerreSeconda guerra di indipendenza italiana
BattaglieBattaglia di Medole
voci di militari presenti su Wikipedia

Karl Windisch-Graetz (Vienna, 19 ottobre 1821Rebecco, 24 giugno 1859) è stato un militare austriaco.

Stemma della famiglia Windisch Graetz

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio primogenito del principe Weriand Windisch-Graetz (1790-1867) e della principessa Eleonora Lobkovice (1795-1876).

Partecipò attivamente nella battaglia di Medole del 24 giugno 1859 dove avvennero gli scontri più sanguinosi per la conquista delle posizioni delle località Quagliara e Casa Nuova in frazione Rebecco di Guidizzolo, dove trovò la morte il principe Karl e oltre un migliaio di soldati e decine di alti ufficiali, tra i quali il colonnello francese Louis-Charles de Maleville. L'imperatore d'Austria Francesco Giuseppe, il 5 luglio 1859, inviò degli emissari per ottenere la restituzione del corpo di Karl.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]