Karel Komárek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Karel Komárek (*15. 3.1969, Hodonín) è un imprenditore ceco, uno tra i più ricchi, nonché fondatore del gruppo KKCG.[1]

Ha fondato il gruppo KKCG nel 1995. KKCG svolge le sue attività nei settori delle lotterie e dei giochi, del petrolio e gas naturale, degli investimenti e delle tecnologie informatiche. Il gruppo KKCG opera in 18 Stati del mondo e vi fanno parte SAZKA Group[2][3], MND, FISCHER Group, AUTOCONT, Cleverlance Enterprise Solutions, il fondo di venture capital Springtide Ventures e altre società.

Nel 2018 l’agenzia Bloomberg ha stimato il suo patrimonio in 3,3 miliardi di dollari.[4] Nel 2019 la rivista Forbes ha assegnato a Karel Komárek il 715° posto nella classifica dei miliardari mondiali e, con un patrimonio stimato di 67 miliardi di corone, secondo la rivista è al terzo posto tra i cechi più ricchi.[5]

Karel Komárek è un noto mecenate. La sua fondazione di famiglia Karel Komárek Family Foundation ha raccolto sotto la sua ala, ad esempio, il festival musicale internazionale Dvořákova Praha e la fondazione Nadace Proměny. Essa mira allo sviluppo degli spazi pubblici in Boemia e soprattutto alla risistemazione dei parchi e dei cortili delle scuole.

Vita personale[modifica | modifica wikitesto]

Karel Komárek è nato il 15 marzo 1969 a Hodonín. Ha iniziato a fare impresa appena terminati gli studi, costruendo poco alla volta una delle aziende familiari ceche più famose. E’ al suo secondo matrimonio, la moglie è Štěpánka Komárková. Ha quattro figli.[6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Karel Komárek ha avviato la propria impresa con il commercio di valvole industriali nell’azienda di famiglia. Le sue attività hanno cominciato gradualmente a crescere ed oggi il gruppo KKCG controlla numerose società.

Nel 1992 ha fondato la ditta M.O.S. Hodonín che è divenuta il punto di partenza per le sue attività imprenditoriali comuni nel settore dell’estrazione del petrolio e del gas. Fiore all’occhiello di questo Pilastro aziendale di Komárek è l’azienda Moravské naftové doly.

Nel 1995 ha fondato il gruppo KKCG.

Nel 2018 l’agenzia Bloomberg ha stimato il suo patrimonio in 3,3 miliardi di dollari.

Nel 2019 la rivista Forbes ha assegnato a Karel Komárek il 715° posto nella classifica dei miliardari mondiali e, con un patrimonio stimato di 67 miliardi di corone, secondo la rivista è al terzo posto tra i cechi più ricchi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ENCS) KKCG: Our business, su kkcg.com.
  2. ^ (IT) SAZKA GROUP: OFFERTA PUBBLICA D'ACQUISTO PER IL 100% DI OPAP S.A., su gioconews.it, 9.7.2019.
  3. ^ (EN) Czech investors divide up lottery group Sazka, su reuters.com, 14.3.2019.
  4. ^ (EN) Alexander Sophie, The Billionaire Who Took a Bet on Lotteries to Live the Dream, su bloomberg.com, 30. 10. 2018.
  5. ^ (EN) Karel Komarek, su forbes.com, 2.12.2019.
  6. ^ (ENCS) Karel Komarek profile, su kkcg.com, 20.10.2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]