Juan Antonio Iribarren

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Juan Antonio Iribarren.JPG

Juan Antonio Iribarren Cabezas (18851966) è stato un politico cileno. Fu vicepresidente del Cile dal 17 ottobre al 3 novembre 1946.

Dopo la morte del presidente Juan Antonio Ríos (27 giugno 1946), il vicepresidente Alfredo Duhalde Vásquez indisse nuove elezioni presidenziali e si dimise per potervi partecipare. Iribarren resse il governo del Cile dalle dimissioni di Duhalde fino all'insediamento del nuovo presidente eletto, Gabriel González Videla.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]