Alfredo Duhalde Vásquez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfredo Duhalde Vásquez

Alfredo Duhalde Vásquez (Río Bueno, 30 giugno 1898Santiago del Cile, 10 aprile 1985) è stato un politico cileno.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

In seguito alla morte del presidente Juan Antonio Ríos Morales fu brevemente vicepresidente del Cile dal 27 giugno al 17 ottobre 1946, con un brevissimo intervallo dal 3 al 13 agosto.

Ministro dell'Interno col presidente Juan Antonio Ríos, Duhalde assunse il 17 gennaio 1946 il governo di fatto, a causa di gravi problemi di salute del presidente. Morto Ríos il 27 giugno, Duhalde assunse la vicepresidenza per governare il Cile fino alle nuove elezioni presidenziali. Sostituito per dieci giorni da Vicente Merino Bielich, Duhalde si dimise il 17 ottobre 1946, per candidarsi alle elezioni presidenziali.

Controllo di autoritàVIAF (EN6145856970722920830