Joseph Ignaz Schnabel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Joseph Ignaz Schnabel (Naumburg am Queis, 24 maggio 1767Breslavia, 16 giugno 1831) è stato un compositore tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Targa posta nel luogo di nascita a Naumburg
Targa posta nel luogo di nascita a Naumburg
La casa di famiglia
La casa di famiglia

Joseph Schnabel nacque a Naumburg am Queis, nella regione della Slesia, ora in Polonia. Proveniva da una famiglia di musicisti e suo padre cominciò ben presto a fargli da insegnante. Da bambino fu corista nella chiesa di San Vincenzo a Breslavia e, dall'età di 12 anni, frequentò il Matthias Gymnasium, perché il padre desiderava che egli diventasse sacerdote. Tuttavia un dolore cronico alle orecchie sviluppatosi in seguito a una caduta in acqua lo rese non più adatto a fare quel tipo di lavoro e perciò, dopo aver lasciato il Gymnasium, divenne insegnante. Nel 1790 riuscì anche a diventare preside e, nel suo lavoro, fu molto apprezzato a causa delle buone capacità musicali ottenute dai suoi allievi.

Dal 1797 fu attivo come violinista nella chiesa di San Vincenzo a Breslavia e in seguito come organista presso Santa Chiara. Nel 1798 divenne primo violino nell'orchestra del teatro della stessa città e il 1º aprile 1805 ne divenne il direttore musicale. A partire dal 1812 ricoprì lo stesso incarico presso l'università e insegnò presso il seminario cattolico. Fu anche direttore dell'Istituto Reale di Musica Sacra. Nel 1819 fondò l'Associazione di Musica Sacra all'università insieme a Friedrich Wilhelm Berner e Johann Theodor Mosewius. Schanel ricevette inoltre il dottorato honoris causa nel 1823.

Suo figlio, Joseph Schnabel, fu compositore, organista e insegnante di musica a Glogau.[1]

Morì il 16 giugno 1831 a Breslavia.

Composizioni[modifica | modifica wikitesto]

Le compositioni di Schnabel consistono perlopiù in opere strumentali di musica sacra. Ha fondato una particolare tradizione slesiana, conosciuta anche come Scuola di Breslavia. L'opera più famosa di Schnabel è basata sull'opera da lui ritrovata negli archivi della cattedrale della città di un compositore sconosciuto degli inizi del XVIII secolo. Il brano è noto come Transeamus usque Bethlehem ed fa attualmente parte del repertorio eseguito nelle chiese da molti cori.

  • Herr, unser Gott!
  • Quattro Inni per i vespri
  • Inclina Domine
  • Messa in MI/LA
  • Messa in FA minore
  • Messa in SOL
  • Graduale: Natum vidimus
  • Transeamus usque Bethlehem

Oltre che musica sacra, Schnabel compose anche musica militare, canzoni per quartetti maschili, un concerto per clarinetto e un quintetto per quartetto d'archi e chitarra.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hubert Unverricht music history Glogau, An overview. In: Glogau through the ages - Głogów poprzez wieki, Würzburg, Foundation Kulturwerk Silesia; Bergstadt Publisher Wilhelm Gottlieb Korn, 1992, p. 313, ISBN 3-87057-169-1.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Robert Eitner: Schnabel, Joseph Ignaz In:. Allgemeine Deutsche Biographie (Biografia Generale Tedesca) (ADB). Vol. 32, Duncker & Humblot, Leipzig, 1891, pp. 79–81.
  • Bernhard Hemmerle: Schnabel, Joseph Ignaz In:. Biographisch-Bibliographisches Kirchenlexikon (Enciclopedia ecclesiastica biografica-bibliografica) (BBKL). Volume 29, Bautz, Nordhausen 2008 ISBN 978-3-88452-2, Sp. 1273-1276.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN24788383 · ISNI (EN0000 0001 0880 2276 · BAV 495/189377 · CERL cnp01081908 · LCCN (ENn92111908 · GND (DE11681859X · BNF (FRcb13899510p (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n92111908
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie