John Abernethy (teologo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Abernethy (Brigh, 1680Dublino, 1740) è stato un teologo presbiteriano.

Nato in Irlanda, pastore della comunità di Antrim, nel 1717 rifiutò di andare a Dublino, come ordinato dai suoi superiori, dando inizio al dissenso tra "sottoscrittori" e "non-sottoscrittori", che portò in seguito all'espulsione dalla Chiesa presbiteriana irlandese degli elementi unitari. Andato poi a Dublino nel 1730, l'anno successivo, nel 1731, protestò contro il Test Act, che escludeva cattolici e non-conformisti dall'esercizio dei diritti politici.

Fu il nonno dell'omonimo anatomista e chirurgo John Abernethy.

Opere postume[modifica | modifica wikitesto]

  • 1743Discourses concerning the being and natural perfections of God
  • 1751Scarce and valuable tracts
Controllo di autorità VIAF: (EN50497181