Jernej Kopitar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jernej Kopitar (Repnje, 1780Vienna, 1844) è stato un filologo sloveno.

Fu bibliotecario della Hofbibliothek di Vienna e censore dal 1810. Cercò di diffondere l'interesse per la lingua slava ed il vernacolo, ma la sua opera fu ampliata dal suo miglior discepolo, Vuk Karadžić. Nel 1826 diede alle stampe un documento paleoslavico e ne fornì traduzioni in varie lingue ed un approfondito commento filologico.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN12323678 · ISNI (EN0000 0001 1021 1731 · LCCN (ENn81110276 · GND (DE11856529X · BNF (FRcb12032514m (data) · NLA (EN35911631 · BAV ADV10188781 · CERL cnp00395524 · WorldCat Identities (ENn81-110276
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie