Jan Van Vianen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jan Van Vianen (16601726) è stato un incisore, pittore e disegnatore olandese.

Biografia[1][modifica | modifica wikitesto]

Van Vianen fu un incisore, pittore e disegnatore specializzato nei soggetti storici e topografici, attivo nelle città olandesi di Haarlem, di cui è documentata la presenza nel 1692, Amsterdam e forse Utrecht. Nel 1703 divenne membro della corporazione di San Luca, presso la città di Haarlem.

Oltre alle attività succitate, fu anche illustratore di libri.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Vaisseau du premier rang portant pavillon d'admiral, incisione colorata, 50x62, Museo navale di Pegli, Genova.
  • The Dutch Victory over the French and Spanish at Vigo Bay: Fireworks in the Hague, December 13, 1702, incisione all'acquaforte, Metropolitan Museum of Art, New York.[2]
  • Machina Nova, incisione all'acquaforte su carta, 22x35,1, 1694 circa, British Museum, Londra.[3]
  • Profile of the city, incisione all'acquaforte, 46,7x56,2, 1690 circa.[4]
  • Vaisseau du premier rang portant pavillon d'Amiral, incisione all'acquaforte, 43X53,5, 1700 circa.[5]
  • Der Triumphzug Konstantins in Rom mit der Dedikation an Friedrich Wilhelm I. von Preußen, incisione su rame, 75x165.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pierangelo Campodonico (a cura di), Dal Mediterraneo all'Atlantico, Tormena Editore, Genova, 1993.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN95765192 · ISNI (EN0000 0001 2120 4481 · LCCN (ENnr96013883 · ULAN (EN500013774