Jake Bugg (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jake Bugg
ArtistaJake Bugg
Tipo albumStudio
Pubblicazione15 ottobre 2012
Durata39:19
Tracce14
GenereIndie rock
EtichettaMercury Records
ProduttoreIain Archer
Mike Crossey
Matt Prime
Crispin Hunt
Jason Hart
Registrazionefolk, folk rock, country

Jake Bugg è l'album di debutto del musicista inglese Jake Bugg, edito il 15 ottobre 2012.

Riscontro di pubblico e critica[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 ottobre, due giorni dopo la sua uscita, è balzato in testa alla Official Chart Update, con 4.000 copie in più rispetto a Glassheart di Leona Lewis[1]. L'indomani l'album è entrato al decimo posto nella classifica irlandese degli album, dove ha raggiunto l'ottavo posto nella seconda settimana[2]. Il 21 ottobre è entrato nella classifica britannica degli album direttamente al primo posto[3].

Barry Nicolson della rivista NME ha giudicato l'album positivamente, dandogli una valutazione di 9 stelle su 10. Anche Chris Roberts di BBC ha recensito il disco in modo positivo. Il disco ha ricevuto la nomination ai Mercury Prize 2013.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Lightning Bolt - 2:24
  2. Two Fingers - 3:15
  3. Taste It - 2:24
  4. Seen It All - 2:51
  5. Simple as This - 3:19
  6. Country Song - 1:49
  7. Broken - 4:07
  8. Trouble Town - 2:50
  9. Ballad of Mr. Jones - 2:39
  10. Slide - 3:08
  11. Someone Told Me - 2:36
  12. Note to Self - 2:40
  13. Someplace - 3:32
  14. Fire - 1:45

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • "Trouble Town" - 4 marzo 2012
  • "Country Song" - 30 marzo 2012
  • "Lightning Bolt" - 27 aprile 2012
  • "Taste It" - 13 luglio 2012
  • "Two Fingers" - 7 settembre 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leona Lewis trails Jake Bugg in midweek chart update - Music News - Digital Spy
  2. ^ (EN) Irish Albums Chart > Archive > Week Ending: 25 October 2012, GFK, 25 ottobre 2012. URL consultato il 2 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2016).
  3. ^ (EN) Archive Chart, Official Albums Chart. Official Charts Company, 27 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock