Ivano Ferrari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ivano Ferrari (Mantova, 1948) è un poeta italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ivano Ferrari è nato a Mantova nel 1948[1].

Dopo aver pubblicato A forma d'errore per il piccolo editore Forum nel 1986, ha partecipato all'antologia Nuovi poeti italiani 4 prima di dare alle stampe La franca sostanza del degrado nel 1999 per Einaudi[2].

Successivamente sono apparse altre tre raccolte di versi delle quali La morte moglie ha vinto il Premio Giovanni Pascoli 2014[3].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte poetiche[modifica | modifica wikitesto]

Antologie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pagina dedicata al poeta, su nuoviargomenti.net. URL consultato il 25 settembre 2018.
  2. ^ Mary B. Tolusso, Analisi dell'opera, su cover-cosediletteratura-ilpiccolo.blogautore.repubblica.it, 3 gennaio 2016. URL consultato il 25 settembre 2018.
  3. ^ Gilberto Scuderi, Per il Premio Pascoli c’è anche Ivano Ferrari, su gazzettadimantova.gelocal.it, 22 settembre 2014. URL consultato il 25 settembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN34122811 · SBN IT\ICCU\MILV\226418 · LCCN (ENno2002037660 · WorldCat Identities (ENlccn-no2002037660