Istmo di Vulcano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coordinate: 38°25′07.44″N 14°57′25.14″E / 38.418733°N 14.956984°E38.418733; 14.956984
L'istmo di Vulcano

L'istmo di Vulcano è una stretta striscia sabbiosa lunga circa 300 metri[1] che unisce Vulcanello al resto dell'isola di Vulcano (arcipelago delle Eolie), nel territorio di Lipari, comune italiano della città metropolitana di Messina, in Sicilia[2].

Si è formato in seguito all'ultima eruzione di Vulcanello nel XVI secolo, che fino a quel momento era stato un'isoletta autonoma.[3][4]

Nella parte centrale mostra addirittura una depressione rispetto al livello marino.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vulcano, su treccani.it. URL consultato il 20 luglio 2019.
  2. ^ Lo Cascio-Navarra, 2003, passim.
  3. ^ Racheli (ediz. 1986), p. 110.
  4. ^ Calanchi, p. 153.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pietro Lo Cascio, Enrico Navarra, Guida naturalistica alle Isole Eolie, Palermo, L'Epos, 2003, ISBN 978-88-8302-213-5.
  • Gin Racheli, Eolie di vento e di fuoco. Natura, storia, arte, turismo, Mursia, 1999, ISBN 978-88-4252-328-4.
  • Natale Calanchi et al., Guida escursionistico-vulcanologica delle Isole Eolie, Centro studi e ricerche di storia e problemi eoliani, 1996.