Istituto nazionale per la lingua coreana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'Istituto nazionale per la lingua coreana (국립국어원?, 國立國語院?, Gungnip gugeowonLR) è l'organo ufficiale che si occupa delle politiche linguistiche in Corea del Sud.

Obiettivi[modifica | modifica wikitesto]

L'istituto, attraverso la ricerca scientifica e la raccolta di materiale linguistico, si pone tre obiettivi principali:

  • studiare e fare ricerca riguardo al materiale linguistico riguardante l'evoluzione e l'uso corretto della lingua coreana;
  • stabilire le regole della lingua standard, attuare le politiche linguistiche e curare la redazione del Grande dizionario della lingua coreana standard (국립국어원 국어대사전?, Gungnip kugeowon gugeo daesajeonLR);
  • migliorare la conoscenza della lingua coreana non solo presso i madrelingua, ma anche nei confronti degli stranieri, grazie a pubblicazioni di carattere didattico.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

  • L'Istituto per le ricerche della lingua nazionale viene fondato il 10 maggio 1984.
  • L'istituto inizia a dipendere dal ministero della cultura quando quest'ultimo viene creato per legge il 23 gennaio 1991.
  • Inizia la compilazione del Grande dizionario della lingua coreana standard il 1º gennaio 1992, pubblicato in tre volumi l'11 ottobre 1999.
  • Il nome viene cambiato in Istituto nazionale per la lingua coreana l'11 novembre 2004. Viene contemporaneamente riorganizzato in tre dipartimenti.

Struttura e organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

L'istituto si divide in tre dipartimenti, suddivisi ciascuno in due sezioni:

  • dipartimento per le politiche linguistiche:
    • sezione per le politiche linguistiche;
    • sezione per l'informatizzazione della lingua;
  • dipartimento per la vita linguistica:
    • sezione per lo studio sullo stato della lingua;
    • sezione pubblicazioni;
  • dipartimento per la promozione della lingua:
    • sezione per l'educazione linguistica;
    • sezione per lo sviluppo linguistico.

Tutti i dipartimenti dipendono dal direttore dell'istituto, attualmente Lee Sanggyu.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN129204314 · ISNI (EN0000 0004 0647 9657 · LCCN (ENn2006014188 · WorldCat Identities (ENlccn-n2006014188