Isartor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 48°08′06.52″N 11°34′54.22″E / 48.135145°N 11.581728°E48.135145; 11.581728

Porta dell'Isar
Isartor
Isartor, Múnich, Alemania02.JPG
Stato attuale Germania Germania
Land Bayern Wappen.svgBaviera
Città Muenchen Kleines Stadtwappen.svg Monaco di Baviera
Informazioni generali
Stile Medievale
Inizio costruzione dal 1337
Materiale mattoni
Condizione attuale ben conservata e restaurata
Proprietario attuale Land della Baviera
Informazioni militari
Funzione strategica Porta cittadina

[senza fonte]

voci di architetture militari presenti su Wikipedia

L'Isartor è una delle antiche porte di accesso di Monaco di Baviera. Oggi una delle sue torri ospita un museo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La porta, la più antica di Monaco[1], era il punto di accesso sud-orientale della città. La torre quadrata centrale venne costruita nel 1337 e le due ottagonali vennero aggiunte tra il 1429 ed il 1433 e collegate alla torre principale da mura. Nel 1833 vennero aggiunte le arcate e il fregio a fresco raffigurante la l'Entrata trionfale di Ludovico il Bavaro dopo la vittoria nella battaglia di Muhldorf, opera di Bernhard von Neher.

L'affresco

Museo[modifica | modifica wikitesto]

La torretta sud ospita il Valentin-Musäum, museo dedicato all'attore comico Karl Valentin (1882-1948). La collezione comprende molte delle sue scenette ed alcuni dei suoi cortometraggi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note e referenze[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Germania", Guida TCI, 1996, pag. 334

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]