Sendlinger Tor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Porta di Sendling
Sendlingertor
MUC SendlingerTorA.jpg
Stato attualeGermania Germania
LandBayern Wappen.svgBaviera
CittàMuenchen Kleines Stadtwappen.svg Monaco di Baviera
Coordinate48°08′02.4″N 11°34′03.36″E / 48.134°N 11.5676°E48.134; 11.5676Coordinate: 48°08′02.4″N 11°34′03.36″E / 48.134°N 11.5676°E48.134; 11.5676
Mappa di localizzazione: Germania
Sendlinger Tor
Informazioni generali
StileMedievale
Inizio costruzioneXIII secolo
Materialemattoni
Condizione attualeben conservata e restaurata
Proprietario attualeLand della Baviera
Informazioni militari
Funzione strategicaPorta cittadina
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il Sendlinger Tor (Porta di Sendling) è, insieme all'Isartor ed al Karlstor, una delle antiche porte medievali di accesso di Monaco di Baviera.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La porta nel 1862.

Della porta si fa menzione per la prima volta in un documento datato 1318. Insieme alle altre porte faceva parte delle fortificazioni della città, erette tra il 1285 ed il 1347, e doveva il suo nome alla località di Sendling, oggi facente parte del nucleo urbano di Monaco. Al centro della porta vi era un'imponente struttura, demolita nel 1808. La torre ottagonale, risalente al XVI secolo, veniva usata come prigione. Nel 1906, a causa dell'aumento del traffico, si ricavò un unico passaggio dalle tre arcate centrali, mentre sotto le torri laterali vennero creati due passaggi pedonali.

Nel 2001 vi è stato eretto in prossimità un memoriale delle vittime dell'AIDS.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]